Il sito del Laboratorio di Politiche Sociali

Si segnala l’approfondimento curato da Costanzo Ranci (Politecnico di Milano) e Barbara Da Roit (Università Can Foscari di Venezia) pubblicato da Welforum.it e dedicato agli interventi previsti dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) nel campo del long-term care.

La riforma del Long-term care e il PNRR

Il PNRR tocca il tema della non autosufficienza delle persone anziane proponendo un “un investimento straordinario sulle infrastrutture sociali, nonché sui servizi sociali e sanitari di comunità e domiciliari, per migliorare l’autonomia delle persone con disabilità” (Missione 5: Inclusione e Coesione) e affermando la necessità di una “riforma volta alla non autosufficienza […]  [che] affront[i] in maniera coordinata i diversi bisogni che scaturiscono dalle conseguenze dell’invecchiamento, ai fini di un approccio finalizzato ad offrire le migliori condizioni per mantenere o riguadagnare la massima autonomia possibile in un contesto il più possibile de-istituzionalizzato (p.45).

Dunque, pur senza allocare risorse finanziarie ad hoc, il PNRR sembra compiere un miracolo: fa ricomparire nell’agenda politica italiana la possibilità di una riforma per la non autosufficienza.

Gli autori riflettono sugli elementi che tale riforma dovrebbe affrontare.

L’articolo è disponibile al seguente link: https://welforum.it/la-riforma-del-long-term-care-e-il-pnrr/

Print Friendly, PDF & Email